Fa troppo caffè per farti guadagnare peso?

Iniziare la giornata con un ronzio di caffeina non è probabile che causerà un aumento di peso – il caffè servito in nero è basso in calorie. Ma sovraccarico può farti confezionare i chili, soprattutto se la tua bevanda contiene zuccheri e latte aggiunti. Per evitare guadagno accidentale, assicurati di registrare le calorie dal caffè come parte della vostra dose giornaliera, evitare bevande a base di caffè calorie e limitare l’assunzione di caffeina.

Pacchetti di caffè fantasia su sterline

Quando stai cercando di perdere o mantenere il tuo peso, allontanare da caffè e bevande espresso come lattes, mochas e macchiatos. A differenza del caffè nero, che è basso in calorie, queste bevande possono confezionare centinaia di calorie in una sola tazza. Una moka di cioccolato bianca di 16 chili da una catena di caffettiera internazionale ha 400 calorie – senza panna montata – mentre un caramello macchiato da 16 once ha 230 calorie. La panna montata aggiunge 70 calorie alla tua bevanda, che può espandere ulteriormente il tuo girovita. Anche bere una o due di queste bevande di specialità una settimana in cima al piano di pasto regolare può innescare un aumento di peso. La mochas bianca di cioccolato da 16 once è tradotta in un’aggiunta di 800 calorie alla settimana – sufficiente per guadagnare circa 12 sterline all’anno.

La crema e lo zucchero hanno anche calorie

Il caffè regolare che fai a casa può anche essere ingrassato, a seconda di come lo sappiate. La crema e il latte possono confezionare un numero sorprendente di calorie, un oncia di crema chiara, per esempio, ha 59 calorie. E uguali quantità di latte mezzo e mezzo e contengono 34 e 19 calorie rispettivamente, mentre ogni cucchiaio di zucchero aggiunge 15 calorie. Se stai servendo il caffè con un’oncia di crema e un cucchiaino di zucchero, prendi 74 calorie per coppa. E mentre ciò potrebbe non sembrare molto, si aggiunge: bere cinque caffè al giorno oltre al tuo piano di pasto tipico significa che stai ottenendo circa 370 calorie in eccesso ogni giorno, che è sufficiente a guadagnare più di mezzo chilo alla settimana.

La caffeina, il sonno e il guadagno di peso

Purtroppo, evitando bevande di caffè e servire il tuo caffè nero non significa che siete in chiaro quando si tratta di aumento di peso. Avere troppo la caffeina può causare effetti negativi sulla salute, tra cui ansia, e può anche tenere “cablati” e non riuscire a dormire. Sai già che il sonno troppo piccolo perde energia e produttività, ma espande anche la tua vita. Harvard School of Public Health. Le donne che dormono meno di sette ore di notte hanno avuto un rischio maggiore di guadagno significativo di peso rispetto alle donne che hanno almeno sette ore di chiusura ogni notte. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che la privazione cronica del sonno ti lascia drenare, cosa che rende più difficile sentirsi motivati ​​a mangiare sano ed esercitare o perché una mancanza di sonno potrebbe abbassare il metabolismo. In entrambi i casi, se bere troppo caffè caffeinato rende difficile ottenere riposo adeguato durante la notte, anche una bevanda priva di calorie potrebbe causare un aumento di peso.

Le opzioni più dimagranti

Bere caffè nero o espresso in moderazione per evitare l’aumento di peso. Un colpo da 1 once di espresso ha appena 3 calorie, mentre una tazza di 8 once di caffè ha 2 calorie, quindi nessuna bevanda servita pianura aumenta in modo significativo l’apporto calorico. Aggiungere un sapore a basso contenuto calorico mescolando il caffè con un cucchiaino di cacao in polvere, aggiungendo cannella al caffè e dolcificando la bevanda con lo stevia. E se stai desiderando la crema di latte, provate a utilizzare latte non grasso invece di crema: bevi il caffè prima della giornata per evitare disturbi del sonno e considerate la limitazione della caffeina interamente se avete già problemi di sonno. Limitare l’assunzione totale della caffeina giornaliera, che comprende la caffeina dal caffè, così come quella in tè e altri alimenti come il cioccolato, a 200-300 milligrammi al giorno, o l’equivalente di due o tre tazze di caffè. Dopo aver raggiunto il limite giornaliero, passare al decaf.