Può la caffeina diminuire il testosterone?

Il testosterone è un ormone sessuale vitale che aumenta la formazione muscolare, i capelli facciali e lo sviluppo genitale. Nel tentativo di evitare sostanze che possono diminuire il testosterone, alcuni atleti e bodybuilders escono dalla caffeina, ma sembra che la caffeina possa effettivamente aumentare il testosterone. La caffeina non viene senza effetti collaterali, per cui non dovrebbe essere usato per eccedere o per trattare squilibri di testosterone.

Significato del testosterone

Il testosterone è il principale ormone sessuale maschile prodotto dai testicoli ed è identificato con caratteristiche maschili, ma è anche prodotto in un corpo donna nelle ovaie e nelle ghiandole surrenali. Corpi maschi generano circa 7 mg di testosterone, più di 20 volte i livelli prodotti nei corpi femminili. Tuttavia, l’ormone è importante sia per gli uomini che per le donne. Negli uomini, aiuta ad aumentare la densità ossea, aumenta la massa muscolare e la forza, aiuta la produzione di globuli rossi e svolge un ruolo nella produzione di spermatozoi e nel sesso. Nelle donne, il testosterone svolge anche un ruolo importante nell’uso sessuale. Un calo dei livelli di testosterone come l’età degli uomini può portare a diminuite prestazioni atletiche e sessuali.

Caffeina, Esercizio e Testosterone

La caffeina utilizzata durante l’esercizio ha un effetto sorprendente sui livelli di testosterone. I giocatori di rugby professionisti sono stati somministrati integratori di caffeina, in dosi che vanno da 200 a 800 mg, un’ora prima di sollevare i pesi. I risultati, pubblicati nel “Journal of International Nutrition and Exercise Metabolism” dell’aprile 2008, hanno scoperto che la formazione di energia senza caffeina ha causato un aumento delle concentrazioni di testosterone del 15%, mentre la formazione di potenza con una dose di caffeina di 800 mg ha portato ad una Il testosterone aumenta del 21 per cento.

La caffeina, il testosterone e il seme

La caffeina può anche essere legata alla qualità e al volume della sperma indotta dal testosterone. Uno studio riportato in un numero di 2008 di “Riproduzione umana” ha esaminato i figli adulti delle madri che avevano partecipato a uno studio a lungo termine e consumavano la caffeina durante le gravidanze. Le madri che hanno bevuto quattro o sette tazze al giorno hanno prodotto figli con una riduzione da piccolo a moderata nel volume di sperma e nei livelli di testosterone. Inoltre, i figli adulti che hanno bevuto la maggior parte della caffeina hanno livelli di testosterone superiore del 14 per cento rispetto a quelli con un basso consumo di caffeina, anche se non esistevano differenze apprezzabili nella qualità o volume di sperma.

Effetti della caffeina nelle donne

La caffeina sembra influenzare i livelli di testosterone in modo diverso nelle donne rispetto agli uomini. Uno studio del 1996 in “American Journal of Epidemiology” ha scoperto che le donne che bevevano le bevande contenenti più caffeina equivalenti a più di due tazze di caffè o quattro lattine di caffeina quotidianamente avevano i livelli più bassi di testosterone .

Una moderata quantità di caffeina, o l’equivalente di tre 8 oz. Tazze di caffè al giorno, fornisce circa 250 mg di caffeina. Consumo 10 8 oz. Tazze o più quotidianamente è considerato eccessivo. Alte quantità di caffeina possono portare all’insonnia, alla frequenza cardiaca accelerata, ai tremori e all’ansia e possono contribuire alla malattia del seno fibrocistico e alle disfunzioni mestruali nelle donne. Se siete in stato di gravidanza o avete malattie cardiache o ulcere allo stomaco, ridurre o evitare la caffeina.

considerazioni